Estrattore di succo, perché conviene averne uno

Non è un segreto che frutta e verdura facciano bene. Eppure, nonostante la consapevolezza diffusa al proposito, molte persone continuano a non assumere i 400 grammi di vegetali che secondo rapporti scientifici elaborati nel corso del tempo potrebbero contribuire in maniera rilevante al proprio benessere.
Il motivo di questa idiosincrasia risiede soprattutto nei fattori culturali che spingono magari i più piccoli a preferire una merendina o uno snack, e di carattere organizzativo, ad esempio quelli che costringono molte persone a stare fuori dalla propria abitazione per gran parte della giornata e a nutrirsi spesso di junk food.
Nel corso degli ultimi anni, però, alcune cose hanno iniziato a modificarsi, tanto che proprio negli ultimi dodici mesi il nostro Paese ha segnato il record del secolo per quanto concerne il consumo di frutta e verdura. Molti giovani hanno infatti scoperto stili di vita più sani, nei quali appunto la frutta e la verdura assumono un ruolo più preponderante. Inoltre anche la tecnologia è venuta in soccorso dei più pigri, proponendo elettrodomestici in grado di preparare succhi di frutta e verdura con rapidità e facilità d’uso. Tra di essi va ricordato anche l’estrattore di succo.

Estrattore di succo a freddo: come funziona?

L’estrattore di succo ha le sembianze di una centrifuga, ma un modo di funzionare assolutamente diverso. L’estrazione del succo dai vegetali, nel suo caso, avviene in maniera molto più lenta, tale da permettere il mantenimento dei principi nutritivi e delle proprietà detossificanti della verdura e della frutta. Inoltre, proprio il fatto che il dispositivo non si surriscaldi per la velocità delle operazioni di estrazioni, fa sì che il succo non sia sottoposto a processo di ossidazione, risultando anche più puro e gustoso.
La sua presenza all’interno delle nostre cucine è ormai molto diffusa e consente di avere a disposizione succhi che possono essere preparati in poco tempo risultando più facilmente digeribili rispetto all’assunzione diretta dei vegetali impiegati. Un vantaggio decisivo soprattutto nel caso dei più piccoli, spesso restii a mangiare alimenti che pure sono in grado di apportare una serie di vantaggi decisivi.
In commercio è possibile trovare un gran numero di estrattori di succo a freddo. Proprio per questo è consigliabile conoscerli nel dettaglio, in modo da poter operare una scelta in grado di ottimizzare la spesa e corrispondere al meglio alle proprie esigenze. Per chi volesse farlo, il nostro consiglio è di visionare gli articoli presenti su questo sito, una vera e propria raccolta di informazioni che possono agevolare non poco in fase di scelta.